catalan shrimp

Gamberetti alla Catalana

Ingredienti:
Gamberi o gamberoni (per la cottura dei gamberi aromatizzare l’acqua di bollitura con uno spicchio d’aglio, qualche foglia di sedano e di prezzemolo, 1/4 di cipolla e 1/2 limone);
insalata mista tagliata sottile
pomodorini;
finocchi;
sedano;
cipolla rossa di Acquaviva delle fonti o di Tropea;
olive nere;
olio extravergine;
sale;
pepe;
aceto balsamico

Preparazione:
Pulire i gamberi , togliere le teste , mettere a bollire l’acqua con lo spicchio d’aglio, le foglie di sedano e prezzemolo, la cipolla e il limone.

Lessare i gamberi per qualche minuto, trascorso il tempo asciugarli e privarli del carapace e del budello intestinale, e mettere da parte.

Pulire e lavare le verdure tagliare molto sottile il finocchio, il sedano, la cipolla e l’insalata, tagliare a rondelle le olive, a spicchi i pomodorini, mettere il tutto in un’insalatiera, condire con sale, pepe, aceto balsamico e olio, aggiungere i gamberi,

Ora mescolare lasciando insaporire il tutto per qualche minuto anche qui consigliamo sempre di gustare il tutto con un buon bicchiere di vino

baked sea bass with potatoes and artichokes

Branzino al forno con patate e carciofi

Ingredienti (per 2 persone):

1 Orata da 400 gr circa
1 patata
1 carciofo
sale
vino bianco

Preparazione:

Preparare l’orata per la cottura, eviscerarla e privarla delle squame, inserire un pizzico di sale nella pancia del pesce. Sbucciare la patata e tagliarla a fette, lavare il carciofo, separarlo in due parti e tagliarlo in piccole fettine sottili. Ungere una pirofila e porre sul fondo le fette di patate e subito dopo le fettine di carciofo.

Mettere il sale q.b e porre l’orata sopra le patate e i carciofi; irrorare con olio e aggiungere un bicchiere di vino bianco per sfumarlo.

Ora potete metterlo nel forno e cuocere a 180°C /200 ° per circa 20 minuti.

lobster noodles

Tagliolini all’astice

 

Ingredienti:

200 g di tagliolini freschi all’uovo
1 astice (350 g circa)
una manciata di pomodorini  ciliegini
1 spicchio di aglio
olio extravergine
prezzemolo tritato
peperoncino
sale

Preparazione:

Spaccare l’astice a metà; tagliare i pomodorini e sbucciare l’aglio.

Mettere l’astice in una padella senza accendere il fuoco, l’aglio, un pizzico di peperoncino e i pomodorini, aggiungere un filo di olio e accendere i fornelli a fuoco medio per 5-6 minuti. Girare le metà dell’astice delicatamente e cuocere per altri 3-4 minuti fino alla cottura ideale

Quando l’astice è cotto, si può toglierlo tenendolo però sempre al caldo, intanto versare con un bicchiere un po’ di acqua bollente nel sugo e continuare per qualche minuto la cottura.

Lessare la pasta al dente nell’abbondante acqua salata, scolare, unire al sugo e far saltare tutto per un altro un minuto.

 

Porre delicatamente le metà dell’astice sui piatti ancora caldi, distribuire la pasta, spolverare con poco prezzemolo e servire in compagnia di un buon bicchiere di vino bianco.